1 Ottobre 2022 11:10

La tua passione merita un corso AIS

Ripartono i corsi di 1°, 2° e 3° livello in Abruzzo…

Il nostro corso per sommelier ti offre un’opportunità di crescita personale e professionale, e ti permette di acquisire una conoscenza qualificata e riconosciuta della cultura enogastronomica nazionale e internazionale. Il vino è il nostro mondo, ma può essere anche il tuo.

Per qualsiasi informazione o prenotazione:

Segreteria Regionale AIS Abruzzo – Tel. 085/ 4503074 info@aisabruzzo.it

Ripartono i corsi #aisabruzzo. Clicca qui per contattare le DELEGAZIONI AIS ABRUZZO

Lunedì 1 Agosto ore 20,30 Hotel Villa Maria – Francavilla al Mare (Ch)

Ci siamo!
Stanno per iniziare le vacanze…
Così come l’Ais inizia un nuovo percorso! Allora cosa c’è di meglio da fare?!?
Il Parco dell’Hotel Villa Maria a Francavilla, varchiamo la soglia e… Tanti amici
Prendiamo il nostro calice…
Bollicine, Bianchi, Rosati e Rossi… quello che desiderate…
poi…
La Porchetta di Masciotta… mi raccomando la Crosta!!!
L’Accademia della Ventrincina
I Formaggi di Capra della Fattoria del Nonno
Le Pallotte cac ‘e ova
I Fritti…
Non basta?!?
“Le nocelle calle”
… le Arachidi tostate al momento… si… solo per Noi!!!
Un pò di musica, che non guasta mai…
Due chiacchiere di qua… due chiacchiere di la…
Ancora un calice… Ma quanto ci piace questa Nuova Ais?!? Un bellissimo modo per stare insieme…
Un modo stupendo per iniziare un nuovo cammino…
La libertà di poter provare quello che vogliamo… degustando il vino che abbiamo scelto di amare per questa serata d’estate… Momenti semplicemente… Stupendi… passeggiando nel Parco… Un bel modo per muovere i primi passi…
Non trovate?!? Ingresso aperto a tutti
Costo Evento € 35,00
Prenotazione obbligatoria chiamando la Segreteria Ais Abruzzo al numero 085 4503074

COMUNICATO STAMPA:
𝗧𝗼𝗿𝗻𝗮 “𝗔𝗯𝘄𝗶𝗻𝗲”,  𝗹𝗮 𝘃𝗲𝘁𝗿𝗶𝗻𝗮 𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗲𝘀𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝘃𝗶𝗻𝗼 
𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮 𝗲 𝗗𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟯 𝗹𝘂𝗴𝗹𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟮, a partire dalle ore 18:00, il Cortile di Palazzo SS. Annunziata, in corso Ovidio a Sulmona, ospiterà la quarta edizione dell’𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗼 𝗪𝗶𝗻𝗲 𝗮𝗻𝗱 𝗖𝘂𝗹𝘁𝘂𝗿𝗲, l’evento più atteso da parte di tutti i 𝗪𝗶𝗻𝗲𝗹𝗼𝘃𝗲𝗿𝘀.
L’associazione culturale 𝗧𝗲𝗿𝗿𝗮𝗱𝗿𝗶𝗮𝘁𝗶𝗰𝗮, in collaborazione con l’𝗔𝘀𝘀𝗼𝗰𝗶𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗜𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮𝗻𝗮 𝗦𝗼𝗺𝗺𝗲𝗹𝗶𝗲𝗿 𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗼 𝗲 𝗹𝗮 D𝗲𝗹𝗲𝗴𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻e 𝗔𝗜𝗦 S𝘂𝗹𝗺𝗼𝗻a coordinata dalla Sommelier professionista 𝗘𝗹𝗶𝘀𝗮 𝗖𝗼𝗹𝗲𝗹𝗹𝗮 presentano la quarta edizione di “Abwine”, l’evento enogastronomico, sostenuto dalla 𝗥𝗲𝗴𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗼, 𝗱𝗮𝗹 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝗦𝘂𝗹𝗺𝗼𝗻𝗮 𝗲 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗙𝗼𝗻𝗱𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗖𝗮𝗿i𝘀𝗽𝗮𝗾, nato nel 2018 in partnership con 𝗠𝗲𝘁𝗮 𝗽𝗿𝗼𝗱𝘂𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶, durante il quale sarà possibile degustare parte dei migliori vini regionali, oltre che ad un’ampia offerta in termini di formazione e di eventi culturali gratuiti.
Sono previste etichette in degustazione rappresentative di oltre 60 aziende del territorio, in una vetrina dedicata anche all’osservazione da parte di operatori e giornalisti del settore, in un ambiente raffinato che ha messo in mostra, agli occhi dell’Abruzzo, fin dalla prima edizione, il cuore della Città di Sulmona.
Tra gli appuntamenti più rilevanti della manifestazione in programma sabato 2 luglio alle ore 19:00 il Workshop moderato dal Somm. professionista 𝗠𝗮𝘀𝘀𝗶𝗺𝗼 𝗠𝗮𝗶𝗼𝗿𝗮𝗻𝗼, Consigliere regionale AIS “I Montepulciano Terre di Casauria e Terre dei Vestini” Particolarità e differenze con le altre sottozone d’Abruzzo con 𝗖𝗼𝗻𝗰𝗲𝘇𝗶𝗼 𝗠𝗮𝗿𝘂𝗹𝗹𝗶 presidente dell’associazione Produttori Montepulciano “Terre di Casauria” ed 𝗘𝗻𝗿𝗶𝗰𝗼 𝗠𝗮𝗿𝗿𝗮𝗺𝗶𝗲𝗿𝗼 presidente dell’associazione Produttori Montepulciano “Terre dei Vestini”. 
Domenica 3 luglio alle ore 19:15 occhi puntati su “Quattro Cerasuoli in Abruzzo – Sud, Ovest, Nord ed Est le coordinate di una tendenza” Tavola rotonda condotta dal Somm. professionista e consigliere regionale Ais Abruzzo 𝗠𝗮𝘀𝘀𝗶𝗺𝗼 𝗜𝗮𝗳𝗿𝗮𝘁𝗲. Interverranno il produttore 𝗢𝘁𝘁𝗮𝘃𝗶𝗮𝗻𝗼 𝗣𝗿𝗮𝗲𝘀𝗶𝗱𝗶𝘂𝗺, l’Enologo ed Agronomo 𝗚𝘂𝗲𝗿𝗶𝗻𝗼 𝗣𝗲𝘀𝗰𝗮𝗿𝗮 e per conto di AIS Abruzzo 𝗚𝗮𝘂𝗱𝗲𝗻𝘇𝗶𝗼 𝗗’𝗔𝗻𝗴𝗲𝗹𝗼 𝗲 𝗔𝗻𝗴𝗲𝗹𝗮 𝗗𝗶 𝗟𝗲𝗹𝗹𝗼.
Tornano le 𝗱𝗲𝗴𝘂𝘀𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗘𝘅𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝗰𝗲, fra gli appuntamenti più attesi della manifestazione, dei veri e propri focus specifici su alcune delle migliori realtà produttive abruzzesi. Quest’anno saranno le aziende “𝗣𝗿𝗮𝗲𝘀𝗶𝗱𝗶𝘂𝗺” il sabato e “𝗠𝗰𝗖𝗮𝗹𝗶𝗻” la domenica le protagoniste degli appuntamenti Experience al cui termine potremo assistere allo Show Cooking “Di padre in figlio” con chef 𝗔𝘁𝘁𝗶𝗹𝗶𝗼 𝗠𝗮𝗶𝗼𝗿𝗮𝗻𝗼.
La manifestazione, nata con l’obiettivo di far conoscere la produzione vitivinicola abruzzese e legarla ad arte e cultura, anche quest’anno ospiterà diversi appuntamenti culturali gratuiti come la performance e l’esposizione delle opere dell’artista 𝗟𝘂𝗰𝗮 𝗩𝗮𝗹𝗲𝗿𝗶𝗼 𝗗’𝗔𝗺𝗶𝗰𝗼, artista cosmopolita di origine romana con collaborazioni ed esposizioni in tutto il mondo a cura di Valeria Cirone. In ambito letterario Abwine 2022 ospiterà la presentazione del nuovo volume della Dott.ssa 𝗟𝘂𝗰𝗶𝗮 𝗖𝗼𝗹𝗮𝗹𝗮𝗻𝗰𝗶𝗮 dal titolo “Le parole servono” edito da BookRoad e la cerimonia di premiazione del 𝗣𝗿𝗲𝗺𝗶𝗼 𝗟𝗲𝘁𝘁𝗲𝗿𝗮𝗿𝗶𝗼 𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 “𝗢𝘃𝗶𝗱𝗶𝗼 – 𝗣𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗮 𝗶𝗹 𝘁𝘂𝗼 𝗹𝗶𝗯𝗿𝗼” 𝗜 𝗘𝗱𝗶𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟮 a cura di Lupi Editore e ancora musica dal vivo con il duo jazz 𝗦𝗶𝗺𝗼𝗻𝗮 𝗖𝗮𝗽𝗼𝘇𝘂𝗰𝗰𝗼 (voce/flauto) 𝗚𝗶𝗮𝗰𝗼𝗺𝗼 𝗦𝗮𝗹𝗮𝗿𝗶𝗼 (pianoforte), Djset e molto altro.
Abwine è un luogo di incontro e di ritrovata comunità, dove la promozione territoriale diviene mezzo di sana coesione sociale e rappresenta il filo rosso di una narrazione più complessa che lega cultura, arte, storia ed enogastronomia di un intero territorio, con l’obiettivo di valorizzare l’Abruzzo in tutte le sue sfaccettature.
👉​ 𝗣𝗲𝗿 𝗶𝗻𝗳𝗼 𝘀𝘂𝗹𝗹𝗮 𝗺𝗮𝗻𝗶𝗳𝗲𝘀𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟯𝟯𝟵.𝟯𝟵𝟬𝟬𝟭𝟰𝟮 👉​ 𝗣𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝗽𝗿𝗲𝗻𝗼𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗴𝘂𝘀𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗘𝘅𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝗰𝗲: 𝟯𝟰𝟵.𝟵𝟯𝟳𝟳𝟳𝟮𝟳 👉​ 𝘄𝘄𝘄-𝗮𝗯-𝘄𝗶𝗻𝗲.𝗰𝗼𝗺 – 𝗶𝗻𝗳𝗼@𝗮𝗯-𝘄𝗶𝗻𝗲.𝗰𝗼𝗺
Coordinamento: 𝗘𝗹𝗶𝘀𝗮 𝗖𝗼𝗹𝗲𝗹𝗹𝗮 Direzione artistica: 𝗣𝗮𝘁𝗿𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗠𝗮𝗿𝗶𝗮 𝗗’𝗔𝗿𝘁𝗶𝘀𝘁𝗮 Conduce: M𝗮𝗻𝘂𝗲𝗹𝗮 𝗖𝗲𝗿𝗺𝗶𝗴𝗻𝗮𝗻𝗶 Sponsor tecnico: 𝗙𝗿𝗮𝗰𝗮𝘀𝘀𝗶𝗲𝘃𝗲𝗻𝘁𝘀 Immagine grafica: 𝗖𝗮𝗿𝗹𝗼 𝗟𝗶𝗯𝗲𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗲

“IL MASTER SUL TRENTODOC CON ROBERTO ANESI”
Sabato 14 Maggio pomeriggio, 12 etichette in degustazione…
Domenica 15 Maggio mattina, 12 etichette in degustazione più una… Sorpresa!
Se lo desiderate, Sabato 14 terminata la prima giornata del Master, ci ritroviamo all’Enoteca Regionale, scambiamo due chiacchiere, le impressioni, riviviamo insieme i momenti più emozionanti, sorseggiando bollicine abruzzesi in un “light dinner” tutto Abruzzese!
Sarà possibile anche acquistare tutte le etichette del Master, per portarla con Voi, oppure per degustarla insieme a chi desiderate, nella splendida cornice del Palazzo Corvo ad un passo, nemmeno, dal Castello Aragonese!


Ecco il Programma completo!
Primo Giorno
Sabato 14 Maggio ci ritroviamo alle ore 14,30 per l’accreditamento al Master presso

Dimora Storica TORRE DELLA LOGGIA sito in
Via Gabriele D’Annunzio, 9
Ortona (CH)

1) Saluti ed Introduzione
2) La storia
3) Vitigni: Lo Chardonnay in Trentino
4) Ambiti produttivi: La Val di Cembra e la Valle dei Laghi
5) I lieviti, il legno e la malolattica nel Trentodoc In degustazione: Val di Cembra:
Cembra Cantina di Montagna Oro Rosso BrutVilla Corniole Salisa Moser Brut Nature riserva Valle dei Laghi:
Cantina di Toblino VentPisoni Riserva Erminia Segalla Modulo Chardonnay:
Man spumantiCantina di Aldeno AltinateRotari Flavio Modulo sull’uso del legno:
Altemasi Graal RiservaFerrari Riserva Lunelli Prodotti lunghe soste sui lieviti:
San Michael Riserva (140 mesi)
Letrari Riserva Rosè (110 mesi) Termine dei lavori alle ore 19,00
Secondo GiornoDomenica 15 Maggio ore 9,30 inizio lavori Stessa sede, si richiede la massima puntualità, per favore
1) Valerietà: Il Pinot Nero, cenni sulla produzione del Pinot Bianco e del Meunier
2) Ambiti produttivi: La Vallagarina e la Valle dell’Adige, cenni sulla produzione in Valsugana
3) La produzione del Trento DOC Rosè
4) Tendenze e novità In degustazione: Base Pinot Nero:
Spagnolli DisioAbate Nero Domini NeroFerrari Perlè Nero Vallagarina:
Marco Tonini Le GrileLetrari Dosaggio Zero Riserva Rosè:
Maso Martis Rosè Revì Cavaliere Nero Rosè Riserva Valle dell’Adige:
Roverè della Luna Verve RiservaDorigati MethiusMaso Martis Madame Martis Modulo sui Trend produttivi:
Etyssa Cuvèe 6Revì Blasé 1 vino a sorpresa per finire il corso e fare un brindisi! Termine dei lavori e congedo ore 13,00
Costo del Master € 150,00
Pagamento all’atto della prenotazione contattando Segreteria AIS Abruzzo
085 4503074, Sabrina
Se necessario verrà inviato IBAN per bonifico bancario
Posti disponibili 30!Aperitivo in Enoteca Sabato 14 Maggio dalle ore 19,30 facoltativo
Costo 20,00 €
Possibile far partecipare accompagnatori, amici che non assistono al Master
Sarà possibile acquistare le 24 etichette Trento DOC proposte al Master nei due giorni, una bottiglia disponibile.Possiamo indicare delle strutture in zona per il fine settimana se lo desiderate, compatibilmente alle disponibilità di alloggio.Una due giorni all’insegna della conoscenza, immersi in luoghi stupendi…Regaliamoci momenti importanti…

Info: Segreteria AIS Abruzzo 085 4503074 – Iafrate Massimo 320 2687608

Corso per degustatori

  “Le tematiche relative all’apprendimento e all’affinamento delle tecniche di degustazione del vino coinvolgono due differenti realtà associative, una regionale e una nazionale, e presuppongono due obiettivi distinti. Ciò ha determinato l’esigenza di creare due differenti momenti di formazione, uno breve e uno più lungo e approfondito, analogamente al mondo universitario, diviso in laurea triennale e laurea specialistica. I due percorsi formativi presuppongono anche prospettive separate di utilizzo del titolo eventualmente acquisito”. (da AIS ITALIA)

      L’AIS ABRUZZO prendendo atto dei percorsi formativi ora previsti in ambito nazionale, decisamente innovativi rispetto al precedente percorso unico per l’abilitazione a Degustatore che si svolgeva in due giornate, da parte sua si impegna ad organizzare entrambi i corsi, o, in alternativa l’uno o l’altro, se si raggiunge un minimo di 30 partecipanti/corso, al fine di favorire la formazione dei propri associati e dare nuova linfa vitale alla organizzazione della didattica e alla redazione della guida.
Si può partecipare a entrambi i corsi, anzi, secondo le note di AIS ITALIA sarebbe raccomandabile iniziare con DEGUSTATORE JUNIOR e poi affrontare il MASTER DEGUSTATORE SENIOR. 
Al fine di conoscere la volontà di partecipare ai corsi in oggetto, e quindi iniziare a predisporre i calendari delle lezioni, chiediamo a quanti fossero interessati di inviare entro Giovedì 18 marzo 2022info@aisabruzzo.it con oggetto:  MANIFESTAZIONE INTERESSE CORSO DEGUSTATORE JUNIOR  e/o MANIFESTAZIONE INTERESSE MASTER DEGUSTATORE SENIOR .

Essendo consci che entrambi i percorsi formativi, sia pure nelle loro differenze, prevedono un impegno non indifferente su tempi, costi da sostenere e prospettive di percorsi alternativi, al fine di una valutazione oculata, vi forniamo le relative informazioni ai corsi che ci sono state fornite da AIS ITALIA:

CORSO PER DEGUSTATORE
Le tematiche relative all’apprendimento e all’affinamento delle tecniche di degustazione del vino coinvolgono due differenti realtà associative, una regionale e una nazionale, e presuppongono due obiettivi distinti. Ciò ha determinato l’esigenza di creare due differenti momenti di formazione, uno breve e uno più lungo e approfondito, analogamente al mondo universitario, diviso in laurea triennale e laurea specialistica. I due percorsi formativi presuppongono anche prospettive separate di utilizzo del titolo eventualmente acquisito.
DEGUSTATORE JUNIOR
Il percorso breve permetterà al candidato promosso
• di assumere il titolo di Degustatore Junior, con il quale potrà svolgere le degustazioni per la Guida (se chiamato), quelle relative al Corso per Sommelier (per le lezioni in cui ce ne fosse la necessità)
• di essere ammesso al seminario per direttori di Corso.
• di acquisire un credito formativo del valore di 30 punti da spendere nel percorso lungo
• di ottenere uno sconto sulla quota di partecipazione al percorso lungo, quantificato dalla sede regionale
PROGRAMMA

  1. Riepilogo tecnica della degustazione del vino
  2. La scheda a punti
  3. La scheda a punti
  4. Scrivere e descrivere il vino
  5. Scrivere e descrivere il vino
  6. Esame (commissione analoga all’esame terzo livello)
    Alla fine di ogni lezione dovranno essere stati degustati almeno 5 vini, utilizzando la scheda AIS con assegnazione del punteggio. Alcuni dei vini in questione dovranno anche essere stati “raccontati” in forma scritta.
    Le tipologie dei vini saranno: spumante/frizzante bianco/rosato, bianco secco fermo, rosato secco fermo, rosso secco fermo, vino dolce e/o altre tipologie caratteristiche della regione.
    La durata della lezione sarà pari a 2 ore / 2 ore e mezza.
    La formazione, essendo a carattere regionale, coinvolgerà vini provenienti dalla regione in questione. Gli insegnanti saranno scelti tra quelli abilitati, da almeno 2 anni, in tecnica della degustazione.
    Esame
    L’esame cartaceo, quindi in aula, prevederà un tempo massimo di 30 minuti e sarà composto da un questionario composto da:
    • 20 domande V/F. Almeno 14 risposte corrette permetteranno di ottenere 5 punti
    • 20 domande con una risposta corretta. Ogni risposta corretta permetterà di ottenere 0,5 punti, per un totale massimo di 10 punti.
    • 15 domande con due risposte corrette. Ogni risposta corretta permetterà di ottenere 1 punto, per un totale massimo di 15 punti.
    Seguiranno tre prove di degustazione analitico-descrittiva con utilizzo della scheda AIS, assegnazione del punteggio, e impiego delle descrizioni al fine di comporre una recensione/critica.
    Tale recensione dovrà essere redatta per ognuno dei tre campioni, in uno stile analogo a quello della Guida Vitae, per un massimo di 400 battute circa a vino; dovrà inoltre evidenziare le differenze e le distanze tra i vini. Ogni prova vale fino a 20 punti, per un totale massimo complessivo di 60 punti. Il tempo a disposizione sarà di 20 minuti.
    Successivamente, una prova di elaborazione del cappello introduttivo di un’azienda, per un massimo di 1.200 battute, il cui nome sarà segnalato ai candidati tre giorni prima della prova. Il totale massimo complessivo sarà di 30 punti. Il tempo a disposizione 10 minuti.
    Infine, una prova orale di descrizione di 3 vini, di fronte alla commissione di esame, con assegnazione del punteggio e avvaloramento del medesimo tramite domande della commissione. A ogni vino verrà assegnato un massimo di 10 punti per la degustazione e di 10 per le risposte alle domande. Il totale massimo complessivo sarà di 60 punti.
    Prova
    Tempo
    Punti
    Questionario
    30 minuti
    30
    Degustazioni analitico-descrittive
    20 minuti
    60
    Elaborazione cappello introduttivo
    10 minuti
    30
    Prova orale
    60
    Totale massimo 180
    Totale sufficienza 110
    Il numero massimo di partecipanti è fissato a 36.
    La commissione di esame sarà composta da:
  7. Presidente di commissione. Non deve essere residente nella regione e spetta a lui correggere tutte le prove di degustazione del vino.
  8. Commissario di esame interno. Se disponibile, sarà scelto tra quelli della regione.
    Il candidato che non supera l’esame potrà ripeterlo alla prima occasione utile, facendone richiesta alla sede regionale in cui svolgerà le prove. La sede regionale comunicherà al candidato l’accettazione
    della richiesta e l’importo che dovrà corrispondere per il rimborso delle spese per sostenere l’esame.
    MASTER DEGUSTATORE SENIOR
    Il percorso lungo, cui sarà preferibile accedere solo dopo avere concluso con successo quello breve,
    conferirà il titolo di Degustatore Senior, e permetterà a chi ne è in possesso di intraprendere l’iter
    per presentarsi in futuro all’esame da insegnante.
    PROGRAMMA
  9. La degustazione
  10. La scheda a punti
  11. I difetti del vino
  12. Scrivere e descrivere il vino
  13. Il colore del vino
  14. Il profumo del vino bianco, il vegetale
  15. Il profumo del vino bianco, il floreale
  16. Il profumo del vino bianco, il fruttato e gli altri
  17. Il vino rosato
  18. Gli orange wine
  19. Il profumo del vino rosso, il fruttato
  20. Il profumo del vino rosso, il floreale e il vegetale
  21. Il profumo del vino rosso, lo speziato, l’empireumatico e gli altri
  22. Il profumo terziario e di evoluzione
  23. I vini spumanti e frizzanti
  24. Il vino dolce
  25. Il vino liquoroso
  26. L’acidità
  27. Il tannino
  28. L’equilibrio gustativo del vino
  29. La qualità
  30. L’armonia e il valore complessivo del vino
  31. Legno e vino
  32. Vini biologici, biodinamici, vegani, naturali
  33. La degustazione del terroir, i vini regionali (competenza regionale). Il numero di queste lezioni è stabilito dall’area formazione della regione in cui si svolgerà il Master
  34. Esame
    MASTER DEGUSTATORI
    PROGRAMMA
    MASTER DEGUSTATORI PROGRAMMA
    Lez.
    Argomento
    Totale vini
    Totale vini
    Degustazione orale
    Degustazione scritta
    1
    Tecnica della degustazione
    5
    2
    La scheda a punti
    5
    3
    I difetti del vino
    4
    Scrivere e descrivere il vino
    4
    2
    5
    Il colore del vino
    4
    2
    6
    Il profumo del vino bianco, il vegetale
    4
    2
    7
    Il profumo del vino bianco, il floreale
    4
    2
    8
    Il profumo del vino bianco, il fruttato e gli altri
    4
    2
    9
    Il vino rosato
    4
    2
    10
    Gli orange wine
    4
    2
    11
    Il profumo del vino rosso, il fruttato
    3
    1
    12
    Il profumo del vino rosso, il floreale e il vegetale
    4
    2
    13
    Il profumo del vino rosso, lo speziato, l’empireumatico, ecc.
    4
    2
    14
    Il profumo terziario e di evoluzione
    4
    1
    15
    I vini spumanti e frizzati
    4
    2
    16
    Il vino dolce
    4
    2
    17
    Il vino liquoroso
    3
    1
    18
    L’acidità
    4
    2
    19
    Il tannino
    4
    2
    20
    L’equilibrio gustativo del vino
    4
    1
    21
    La qualità
    4
    2
    22
    L’armonia e il valore complessivo del vino
    4
    2
    23
    Legno e vino
    4
    2
    24
    Vini biologici, biodinamici, vegani, naturali
    4
    2
    25
    I vini regionali (definizione regionale)
    Totale vini (130)
    92
    38
    Esame
    8
    Il Master Degustatori è un percorso formativo finalizzato al conseguimento del titolo di Degustatore AIS.
    Il Master sarà svolto prevalentemente su base regionale ed eventualmente si amplierà alle regioni limitrofe qualora non ci sia un numero sufficiente di partecipanti per sostenerlo. Le modalità di svolgimento sono di competenza regionale, comunque la durata del corso dovrà svilupparsi nel tempo minimo di nove mesi e massimo di dodici. Il programma consta di ventiquattro lezioni, cui si aggiungeranno quelle riguardanti l’enografia regionale, il cui numero sarà stabilito dalla regione in cui si terrà il Master
    Il numero massimo dei partecipanti al Master è di venticinque, a cui sarà fornito il Manuale Didattico.
    Gli insegnanti, prevalentemente regionali, abilitati in tecnica della degustazione.
    Ogni lezione avrà approssimativamente una durata massima di circa tre ore e sarà così articolata.
    1° Parte. Esposizione dell’argomento oggetto della lezione.
    2° Parte. Degustazione guidata dei vini indicati nel programma. Da 1 a 3 vini saranno degustati in aula (a turno) dai partecipanti al corso.
    3° Parte. Degustazione scritta da 1 a max. 2 vini come riportato nel programma (degustazione scritta). A fine degustazione l’insegnante ritirerà le schede, le analizzerà e ne sceglierà due per ogni vino degustato, per commentarle, lui stesso o l’insegnante che gli succederà, in aula nella lezione successiva.
    Modalità di svolgimento dell’esame.
    Questionario on-line (da svolgersi prima della prova in aula)
    Composto da:
    20 domande vero/falso max punti 10 (0,5)
    20 domande con 1 risposta corretta max punti 20 (1,0)
    20 domande con 2 risposte corrette max punti 30 (1,5)
    10 domande con 3 risposte corrette max punti 30 (3,0)
    Totale punti 90
    Tesi
    Ogni partecipante dovrà elaborare una tesi (25.000/30.000 caratteri, spazi inclusi). L’argomento dovrà essere scelto tra uno di quelli trattati durante il Corso e comunicato prima dell’ultima lezione al responsabile didattico. La tesi dovrà essere inviata, almeno 5 giorni prima della prova in aula, in formato PDF al responsabile didattico.
    Totale punti 50
    Degustazione scritta (AIS) di 3 vini con indicazione del punteggio Totale punti 30
    Articolo di presentazione Azienda e racconto di 1 vino iconico Totale punti 30
    (20 per presentazione e 10 per racconto del vino)
    Recensione di 1 vino per inserimento in Guida Vitae (300 battute ca) Totale punti 20
    Degustazione orale (davanti alla commissione) di 3 vini Totale punti 30
    Totale punti 250
    Sufficienza 160
    La prova d’esame sarà condotta da uno o più commissari nominati con le stesse regole del Corso per Sommelier


Rinnovo quota associativa 2022

È iniziata la campagna di rinnovo delle iscrizioni all’Associazione Italiana Sommelier per il 2022.

Tra i molteplici vantaggi ci sarà l’invio della Guida Vini 2023 e della rivista trimestrale Vitae, realizzate interamente al nostro interno e rinnovate nella grafica e nei contenuti.

I Soci AIS potranno inoltre accedere, a condizioni di assoluto privilegio a tutti gli eventi e le degustazioni che l’Associazione Italiana Sommelier organizzerà sul territorio nazionale attraverso le Associazioni territoriali e all’estero con i Club AIS. Vivranno con noi da protagonisti la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio 2022.

La QUOTA ASSOCIATIVA 2022 è di 90 EURO.
La QUOTA FAMIGLIA 2022, che prevede il pagamento di 45 EURO, è consentita ai Soci che condividono lo stesso nucleo familiare. Nella causale è necessario indicare, oltre a “Quota famiglia 2022”, il nominativo del Socio correlato. Si ricorda che il Socio correlato deve versare 90 euro e che per i due Soci è previsto l’invio di una sola copia della Guida Vini e della rivista trimestrale Vitae.
È possibile rinnovare la quota scegliendo una delle seguenti modalità di pagamento:
Visitare la pagina Internet Pagamento Quote Online  e seguire le istruzioni per effettuare il pagamento tramite Carta di Credito (escluso Diners Card e American Express);
– Bonifico bancario presso BPER Banca Spa – Viale Tunisia 24 – 20124 Milano, intestato ad “Associazione Italiana Sommelier”
IBAN: IT44 S053 8701 6010 0000 3220 009 (aggiungere per versamenti dall’estero codice SWIFT: BPMOIT22XXX) – Indicare nella causale “Quota associativa 2022”;
– C/c postale n. 58623208 intestato ad “Associazione Italiana Sommelier – Via Ronchi 9 – 20134 Milano” – Indicare nella causale “Quota associativa 2022”;
– Bonifico presso “Banco Posta” intestato ad “Associazione Italiana Sommelier”
IBAN: IT83 K076 0101 6000 0005 8623 208 (aggiungere per versamenti dall’estero codice SWIFT: BPPIITRRXXX) – Indicare nella causale “Quota associativa 2022”.

Inoltre, per avere diritto al voto delle elezioni di giugno 2022 per il rinnovo degli organi sociali nazionali e regionali/territoriali, è necessario rinnovare la quota associativa entro il 28 febbraio.

Tutte le informazioni con le modalità di rinnovo della quota associativa sono disponibili sul sito AIS Italia e contattando la Segreteria AIS Abruzzo, tel. 085 4503074 e-mail: info@aisabruzzo.it.

Alba Vitae Spirito eno-solidale

“Partecipiamo anche noi alla prima edizione nazionale di #AlbaVitae!

Alba Vitae è il progetto solidale nato 11 anni fa, ogni edizione dell’evento ha sostenuto associazioni benefiche con obiettivi diversi. Funziona così: AIS seleziona i vini e te li propone, tu, comprandoli, ci aiuti a fare del bene.

Il vino che abbiamo scelto è un Montepulciano d’Abruzzo: Prima Terra 2015, prodotto dalla Cantina Valle Martello, nel territorio di Villamagna. Per quanto riguarda il beneficiario invece, abbiamo deciso di dare il nostro aiuto a Orizzonte ODV, un’associazione che si occupa di assistenza ai ragazzi disabili e/o affetti da autismo.

Se volete comprare due magnum non saranno caricate le spese spedizione. È quindi consigliabile fare gruppi di acquisto, ordinate e pagate sul sito, e noi siamo a disposizione per Voi per fare eventuale magazzino. Comprate le bottiglie e le ritirate con comodo in sede quando preferite. Questo è il sito per acquistare: https://www.comunianvini.it/shop/479-alba-vitae

Alba Vitae ci dimostra che il vino può essere tante cose, anche e soprattutto, solidarietà.”

RESTIAMO IN CONTATTO

Per qualsiasi informazione su corsi ed eventi non esitate a sciverci

© Ais Abruzzo tutti i diritti riservati.
Powered by Blufactory